Periodo: Giugno

Anno: 2016

Numero: 9

Quello della medicina e della Sanità è uno dei comparti che negli ultimi anni ha visto i progressi più sensibili sul fronte delle nuove soluzioni e tecnologie disponibili. Ne sono coinvolti moltissimi settori hi-tech, dai Big Data ai wearable, dalla stampa 3D alla realtà aumentata.

In Italia la dinamica del mercato healthcare digitale degli ultimi tre anni è stata pigra ma positiva, con un giro d’affari di quasi un miliardo e mezzo di euro. Si poteva e si può fare meglio? Sicuramente sì, sfruttando di più le sinergie tra pubblico e privato e coordinando maggiormente gli sforzi (una capacità, quest’ultima, piuttosto rara tra organizzazioni e manager del nostro Paese).

Ma, tralasciando le recriminazioni, le prospettive per una Sanità digitale sempre più tonica e soprattutto utile al cittadino ci sono tutte. Come ha avuto modo di ripetere anche Bill Gates, in occasione del recente scossone dato dalla Brexit (ovviamente in tutt’altro contesto), nonostante gli ostacoli il progresso non si ferma. Alle porte ci sono gli sviluppi (alcuni già attuali) di Internet of Things, che permetteranno di aggiungere un ulteriore elemento di innovazione alla già abbondante carne al fuoco del digital healthcare. Certo, tutto quello che arriva dalla tecnologia deve, soprattutto in un contesto delicato come la Sanità e la cura della persona, essere opportunamente normato, un’altra attività che in Italia non riusciamo a fare con efficienza e rapidità, pensiamo solo all’annoso problema della privacy e della sicurezza dei dati e a tutte le implicazioni, positive e negative, che arriveranno dall’Iot e dai suoi Big Data.

In questo numero:

ImpresaCity Magazine CIO edition

Innovazione, Confronto, Eccellenze italiane, Information technology come elemento vincente nel business di tutti i giorni. Da questi presupposti nasce IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION un nuovo mensile indirizzato a CIO e SENIOR MANAGER IT. Uno strumento di aggiornamento utile per l’operatività quotidiana, duraturo nel tempo e creato da professionisti del settore.

Cosa ci contraddistingue

IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION propone una formula innovativa, che intende mettere in contatto diretto il TARGET DI RIFERIMENTO con il mondo dell’offerta interessato ad acquisire visibilità e sviluppare relazioni durature con questi soggetti.

Cosa c'e' all'interno

Startup, Innovazione, Agenda digitale, Cloud, Mobile, Big Data, Social. Ma anche l’Internet delle cose, i Faccia a Faccia con gli analisti di mercato, le Case Study aziendali. Le soluzioni IT dei vendor leader fanno da asse portante al nuovo IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION. Inoltre, sarà dato ampio spazio a contenuti che derivano direttamente dal mondo della domanda, (CIO, LOB manager, consulenti), interviste, focus group, incontri e racconti di esperienze concrete.

Vota